20 novembre 2015 - Bloom all'evento Swaroski "120 minuti per agire"

Un evento tra danza, teatro e musica per celebrare i 120 anni della maison Swaroski e far conoscere la sua charity Waterschool che da 15 anni opera per preservare la risorsa più preziosa del pianeta. L'acqua.

Elemento celebrato in uno spettacolo d'eccezione intitolato 120 Minuti per Agire durato esattamente 120 minuti davanti a un selezionatissimo pubblico di 120 persone tra vip, influencer e giornalisti (tra cui anche la stylist di Bloom Stefania Pratelli) presso il Teatro Litta, il più antico teatro privato di Milano. 

Raccontata attraverso le performance di Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta, primi ballerini del Teatro alla Scala, Malika Ayan, Ornella Muti, Rossella Brescia, Amilcar Moret Gonzales e Kira, l'aqua è stato il fil rouge di uno spettacolo intenso e poetico, creato per sensibilizzare il pubblico sul problema della scarsità della risorse idriche nel mondo.

Da 15 anni, Waterschool di Swaroski opera nel mondo per garantire l’accesso all’acqua pulita, migliorare le condizioni igieniche e idro-sanitarie ed educare ragazzi e bambini in età scolare al corretto uso e alla salvaguardia dell’acqua nei paesi in via di sviluppo.

Tra i 120 invitati all'evento: il vicedirettore di Vogue Italia Ariela Goggi, il direttore di Vanity Fair Luca Dini, l'imprenditrice Gabriella Magnoni Dompé, il fotografo Guido Taroni, la giornalista Paola Maugeri, la showgirl Justine Mattera, l'attrice Maria Mantero e la stylist di Bloom Stefania Pratelli.

Guarda la nostra rassegna stampa in formato pdf.

                 Nella foto, da sinistra, Maria Mantero, Justine Mattera, Gabriella Magnoni Dompé, Stefania Pratelli.






developed by Gag